Decreto legislativo 10 marzo 1998-N° 75

Pubblicato il 3 gennaio 2012

immagine Decreto legislativo 10 marzo 1998-N° 75   Questo decreto è relativo all’ istituzione di “Zone franche” e se la Sardegna lo sfruttasse ?

Ma i nostri politici sono al corrente ? O fanno finta di niente ?

Decreto Legislativo 10 marzo 1998, n. 75
“Norme di attuazione dello statuto speciale della regione Sardegna concernenti l’istituzione di zone franche” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 81 del 7 aprile 1998

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Visto l’articolo 87, comma quinto, della Costituzione;
Vista la legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3, che ha approvato lo statuto speciale della regione autonoma della Sardegna;
Vista la proposta della commissione paritetica prevista dall’articolo 56, primo comma, della legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3, nonche’ il parere del consiglio regionale della Sardegna;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 4 marzo 1998;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro per la funzione pubblica e gli affari regionali, di concerto con i Ministri del tesoro, del bilancio e della programmazione economica e delle finanze;
E m a n a il seguente decreto legislativo:
Art. 1
1. In attuazione dell’articolo 12 dello Statuto Speciale per la regione Sardegna approvato con legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3, e successive modificazioni, sono istituite nella regione zone franche, secondo le disposizioni di cui ai regolamenti CEE n. 2913/1992 (Consiglio) e n. 2454/1993 (Commissione), nei porti di Cagliari, Olbia, Oristano, Porto Torres, Portovesme, Arbatax ed in altri porti ed aree industriali ad essi funzionalmente collegate o collegabili.
2. La delimitazione territoriale delle zone franche e la determinazione di ogni altra disposizione necessaria per la loro operativita’ viene effettuata, su proposta della regione, con separati decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri.
3. In sede di prima applicazione la delimitazione territoriale del porto di Cagliari e’ quella di cui all’allegato dell’atto aggiuntivo in data 13 febbraio 1997, dell’accordo di programma dell’8 agosto 1995 sottoscritto con il Ministero dei trasporti.

Allego: lettera aperta al popolo sardo, dopo 60 anni di chiacchiere…

- La cancelliera Angela Merkel sul giornale tedesco“Der Spiegel” di due mesi fa ha sostenuto che:…“Se i politici Sardi non dormiranno, la zona franca in Sardegna potrà diventare a breve una realtà “ !
L’ Italia e l’ europa attraversano una grave crisi economica e la Sardegna può uscire dalla crisi prima e meglio degli altri paesi a patto che vengano delimitati immediatamente i confini delle zone franche istituite dal Dlgs 75/1998 nei porti di : Cagliari, Olbia, Oristano, Portotorres, Portovesme e Arbatax da parte delle autorità portuale ai sensidell’ art.8 c .3 lett. N della legge 8494
- I politici sardi che si sono succeduti alla guida della regione Sarda per 60 anni, non hanno capito o meglio hanno fatto finta di non capire che il regime fiscale dei punti franchi in Sardegna é identico al regime fiscale previsto (attualmente) per il territorio dove insiste il comune di Livigno “il comune più ricco d’ Italia” che nasce come territorio extra doganale ed extra territoriale proprio perché equiparato / assimilato dalla legge 4373 art. 2 cm 4 ai punti franchi autorizzati dalla normativa comunitaria ai sensi dell’ art. 167 del regolamento N° 2913 del 12. 10.1992 del consiglio, con il quale è stato emanato il codice doganale della comunità Europea.

IL REGIME FISCALE DI FAVORE riguarda:
- I tributi doganali (Dpr 4375)
– Le accise (Dpr 50495)
– L’ IVA (Dpr 182010)
- Gli altri benefici fiscali previsti dall’art. 8 della legge 31948 come da ultimo modificata dall’ art. 1 cm 83478935della legge 2966
- I benefici previsti dalla normativa comunitaria per gli altri punti franchi e zone franche istituite nella comunità europea.

LA CERTEZZA DEI DIRITTI CHE VOGLIAMO RIVENDICARE E’ RACCHIUSO NEL SEGUENTE RAGIONAMENTO LOGICO GIURIDICO .
- Se il comune di Livig


Commenti (2)

commentato il 14 February 2013 11:14
se fosse tutto vero sarebbe una grande opportunità per la Sardegna e sopratutto per i Sardi.

commentato il 3 January 2013
forza paris


Per lasciare il commento è necessario fare il login
accedi al portale