Il commento di oggi - Gianfranco Muggianu

Pubblicato il 27 February 2013 11:44

immagine Il commento di oggi - Gianfranco Muggianu Dalla Sardegna Sostenibile, con la Zona Franca, può partire un progetto di sviluppo alternativo. Questa è per noi l‘autentica rivoluzione civile. Le elezioni hanno punito chi diceva di sapere tutto, i "conoscitori della macchina", la supponenza e l‘arroganza che ha tenuto in silenzio la politica nel timore di perdere quanto in realtà aveva già perso: la credibilità. In assenza di programmi economicamente credibili per gli elettori, il risultato è stato la bocciatura di un‘intera classe politica. La ZF può rappresentare un progetto pilota di respiro Europeo, che si presenta ad una comunità degli Stati sfasciati da logiche di rigore che hanno solo dato fiducia a banche e assicurazioni, al "mercato", l‘unica cosa che in realtà i capitalisti nostrani temono. Con la ZF si da fiducia a cittadini... e imprese, in un rapporto di Governo Amico, che non si trova davanti solo nemici e ladri, significa offrire un futuro, un orizzonte di speranza che induce il desiderio di misurarsi realmente con la sfida di recuperare la situazione deteriorata, sia materialmente che moralmente. Solo la volontà di tutti, a partire dalle persone e dalle famiglie che autonomamente, non certo per sanzioni equitalia, decidono di rimboccarsi le maniche, può invertire la marcia. E‘ la gente che si riprende il Paese. C‘è lo Stato da ridimensionare a favore delle regioni realmente Europee e ci sono le Persone che devono tornare al centro delle attenzioni della Politica, con buona pace di partiti politici, banche e mega evasori, quelli veri e non quelli degli scontrini sul panino.


Commenti (0)


Per lasciare il commento è necessario fare il login
accedi al portale