Zona franca si ? o Zona franca no? Diteci la Vostra

Pubblicato il 14 January 2013 18:24

immagine Zona franca si ? o Zona franca no? Diteci la Vostra In questa sezione Vi invitiamo a confrontare le idee a favore o contro la zona franca in Sardegna .


Commenti (14)

commentato il 30 March 2013 01:56
Si questo silenzio,questa calma mi preoccupa,non sentire o leggere nuove notizie mi preoccupa,bisognerebbe battere il ferro quando è caldo !Sicuramente c‘è più interesse e partecipazione di altre volte x questo evento, non dobbiamo abbassare la guardia,non ce lo possiamo permettere,è veramente l‘ultimo treno e non dobbiamo perderlo ,costi quel ke costi.Ho sempre in testa una domanda:ki e perchè non vuole la ZFI ?

commentato il 29 March 2013 18:03
Il tempo passa ed è da un pò che non sento novità, non riesco a capire se questa "calma" sia o no un buon segno.
La situazione politica italiana é sempre peggio, la zona franca rimane l‘ultima speranza!
Giugno é alle porte...

commentato il 25 March 2013 23:17
Ma io nn credo a quello che leggo in alcuni post !possibile che non si capisca che la ZONA FRANCA INTEGRALE x la sardegna e i sardi è l‘unica possibilità che ci rimane per poter venir fuori dal baratro che ci sta inghiottendo ?non capisco chi e perchè non voglia la ZFI,ma vi fanno schifo tutti i vantaggi che avremmo ? e poi ,ricordiamoci che stiamo parlando di una opportunità che ci spetta di diritto.

commentato il 24 March 2013 16:34
SI FORSE LA ZONA FRANCA INTEGRALE NON SARà LA SOLUZIONE AI TANTI PROBLEMI DELLA NOSTRA BELLISSIMA ISOLA, MA SON CONVINTO CHE POTREBBE RENDERCI PIù COMPETITIVI E MENO AFFAMATI.
PER QUESTO SON D‘ACCORDO CON CHI DICE CHE NEL NOSTRO
PICCOLO DOBBIAMO FARE IL POSSIBILE PERCHè I NOSTRI POLITICI NON SI FACCIANO, X L‘ENNESIMA VOLTA, PORTARE VIA QUELLO CHE CI SPETTA.

commentato il 23 March 2013 00:42
Evviva l‘ottimismo...io mi sforzo di essere ottimista e di crederci, ma i segnali sono ogni giorno peggiori.
Vi posto questo link:

http://www.labarbagia.net/rubriche/rassegna-stampa-di-michele-arbau/2558/lunione-sarda-sardegna-zona-franca-dalla-ue-arrivano-solo-risposte-negative

Il problema maggiore mi sembra di capire sia il fatto che la nostra isola è troppo grande e la zona franca viene concessa solo a piccole zone.

commentato il 19 March 2013 12:45
anni addietro abbiamo perso un treno, e oggi ne paghiamo le conseguenze,l‘insularità è sempre stata una grave conseguenza quando gli stati nazionali hanno fatto un certo tipo di politica,oggi forse nasce una nuova sensibilità,quindi non facciamoci condizzionare,questa dev‘essereuna scelta del popolo sardo, al diffuori di qualsiasi logica politica.Questa è la nostra occasione ed io cercherò di dare il mio piccolo contributo.

commentato il 13 March 2013 16:12
scusami Gonario, non capisco se tu parli seriamente ma se si parla di "elaborare nuove formule di gestione delle nostre poche risorse?" credo che la questione sia nata solo a fini elettorali. se qualcuno ha progetti lo dica altrimenti sognate pure.

commentato il 13 March 2013 15:15
No caro Marco
ritengo legitttimo e auspicabile avere dei dubbi,diffido di coloro che pensano di avere la verità in tasca.
Le cassandre alle quali mi riferivo sono coloro che mestano nel torbido perchè si stanno rendendo conto che se il "SOGNO" della zona franca si realizza cesseranno i loro squallidi intrallazzi.
E poi smettiamola di scimmiottare modelli di altri luoghi, che puntusalmente mal si addiccono alla realtà sarda.
Ma davvero noi Sardi non siamo capaci di elaborare nuove formule di gestione delle nostre poche risorse?
Proviamoci almeno. Ziu Gonariu

commentato il 13 March 2013 14:16
ora chi ha qualche dubbio che un sogno diventi realtà è da considerarsi una "cassandra"? ricordiamoci sempre che questo è più vicino ad un sogno che alla realtà. io sono terra terra e mi chiedo cose più semplici: perchè dobbiamo somigliare alla valle d‘aosta quando in trentino alto adige si sta molto meglio e loro sono a statuto speciale come noi? o loro stanno meglio perchè i loro politici rubano meno; invece i nostri, quando non si può succhiare più, si inventano il sogno di non pagare più le tasse. e tutti noi invece di lapidarli ci mettiamo a seguire il sogno

commentato il 13 March 2013 11:44
Non una proposta (non ancora) la mia, ma una preoccupazione. Nel dibattio sulla "Sardegna zona franca" ho potuto notare gli interventi delle "Cassandre" di turno, mosse probabilmente da innominabili e odiosi interessi di casta.
Questo vale anche e soprattutto per certi loschi personaggi che da anni imperversano in ambito politico nella nostra Isola e che ancora vengono definiti "politici" quando in realtà altro non sono che ratti famelici ce hanno portato la nostra terra allo stato attuale.
Che siano quindi i Sardi a decidere del loro futuro.
Insieme ci riusciremo se saremo vigili e coesi.
A tottus unu saludu de isperanzia
Ziu Gonariu

commentato il 8 March 2013 11:25
Caro Rossano conosciamo tutti molto bene questi temi assai deludenti.Penso che sia arrivata l‘ora che noi sardi ci dobbiamo riprendere la nostra terra visto che è sempre stata sfruttata e non ne abbiamo mai ricavato un ragno dal buco, siamo alla fame più totale. uniti per la nostra grande e bellissima terra invidiata da tutti.Sanno quanto vale e quanto fa guadagnare la sardegna ma noi se dormiamo saremo sempre i loro schiavi.

commentato il 17 February 2013 01:08
Io spero e penso non solo io che anche questa volta , i nostri cari politici non perdano il treno, altrimenti e‘ meglio chiudere i battenti a funerali avvenuti! vogliamo crederci ancora una volta per il bene della nostra cara isola.

commentato il 12 February 2013 15:05
NEL DIBATTITO SULLA ZONA FRANCA INTEGRALE IN SARDEGNA COMINCIANO A SCENDERE IN CAMPO I BIG: EUROPARLAMENTARI, CONSIGLIERI REGIONALI, TUTTI CONTRO LO SPOT FINTATO DA CAPPELLACCI. MENTRE IN SILENZIO MISTER MONTI HA COLPITO ANCORA LA CONTINUITA‘ TERRITORIALE. INFATTI SULLE LINEE AEREE PRINCIPALI SARDE SE IL VOLO NON HA ALMENO IL 61% DEI POSTI OCCUPATI QUESTO IN QUALSIASI MOMENTO PUO‘ ESSERE ANNULLATO

commentato il 31 January 2013 15:01
GLI AEREOPORTI DELLA SARDEGNA DECLASSATI QUINDI ESCLUSI DALLA LISTA DEI SITI FINANZIABILI PER RISTRUTTURAZIONI, INFRASTRUTTURE DA PARTE DELLA UNIONE EUROPEA, AUMENTA L‘ISOLAMENTO:SE QUESTO NON E‘ BOICOTTAGGIO!
L‘EON TEDESCA, DOPO AVER GUADAGNATO PALATE DI EURO - NONOSTANTE PIANGANO MISERIE CON LE SOLITE COMPLICITA‘ SARDE - STA PER ESSERE CEDUTA AI CINESI, SEMBRA, PER NON PAGARE TASSE. IL PROGRAMMA DI IMPOVERIMENTO, ISOLAMENTO E OCCUPAZIONE DELLA SARDEGNA CONTINUA.


Per lasciare il commento è necessario fare il login
accedi al portale